LITURGIA TEMPO ORDINARIO - Parrocchia Santo Sepolcro Bagheria

Arcidiocesi di Palermo
Altare maggiore
Parrocchia Santo Sepolcro
Parrocchia Santo Sepolcro
Parrocchia Santo Sepolcro
Parrocchia Santo Sepolcro
Vai ai contenuti
Liturgia
 PARROCCHIA SANTO SEPOLCRO
MENU
Dio, per potere incontrare l'uomo si è inserito nel tempo Dio,che è al di fuori e al di sopra del tempo, per dialogare con l'uomo concreto ha assunto la parola, i gesti e gli atteggiamenti dell'uomo, ha agito nel tempo, e attraverso il tempo (cfr. Gal 3,4-7). Nel tempo Dio ha salvato l'uomo e continua a salvarlo. La storia dell'uomo nel suo continuo evolversi è storia di salvezza, perché Dio ha ormai posto definitivamente la sua tenda tra gli uomini (cfr. Gv. 1,14) e la vita dell'uomo che si svolge nel tempo ha ormai il ritmo dell'uomo nuovo, Cristo che ha in sé ha riunito tutte le cose, "quelle dei cieli e quelle della terra" (cfr. Ef 1,7-10; Col 1,18-20).
Il tempo liturgico durante l'anno sottolinea un po' tutti questi temi. Cristo risorto è tornato al Padre. L'umanità in lui che siede alla destra di Dio (cfr. Ef 1, 20) è salva, perché "lui è il capo del corpo cioè della Chiesa; il principio, il primogenito dei morti, onde avere il primato in tutto" (Col 1, 18). Dal momento dell'incarnazione, il tempo che era già segno del progresso umano, ha un nuovo significato: è il segno della nostra crescita, del nostro progressivo cammino verso l'unione piena, totale e definitiva con Dio (cfr. 2 Pt 3, 13-14). La Chiesa animata dallo Spirito, rende presente e attua in ogni cristiano la potenza della resurrezione di Cristo: la parola di Dio e i segni particolari della presenza di Cristo, i sacramenti, sono come le tappe del cammino verso la totale ricapitolazione in Cristo di tutte le cose (cfr. Fil 3, 20-21) e fanno sì che la Chiesa testimoni la salvezza con la fede, la speranza e la carità. Il tempo durante l'anno, quindi, segue passo passo la vita dell'uomo e la sua storia, e applica nel tempo il mistero di Cristo morto e risorto. Nell'attesa del ritorno di Cristo i cristiani vivono già come risorti mettendo in evidenza i germi di salvezza operanti e presenti nel mondo (cfr. At 2,42-27); per loro, in forza del battesimo che li ha inseriti nella morte e resurrezione di Cristo (cfr. Rm 6,3-11), tutto ciò che è male è definitivamente sepolto nella morte di Cristo e tutto ciò che è bene è immagine dei " cieli nuovi e della terra nuova dove abiterà la giustizia" ( 2 Pt 3,13). Il Dio che fa "nuove tutte le cose" (cfr. Ap 21,5-6) è già la novità della storia e dell'uomo; e la storia e l'uomo, consapevolmente o meno, sono un segno della novità di Dio, perché un uomo, Cristo, è già stato e continua ad essere la novità di Dio nella storia del mondo. Il tempo Ordinario comprende nel suo svolgimento 33 o 34 settimane. E' distribuito in due periodi: il primo si protrae fino al martedì prima della Quaresima; il secondo riprende dopo la domenica di Pentecoste e termina il sabato che precede la I domenica di Avvento.

Il colore liturgico è il verde
I - IX DOMENICA A-B-C

telefax : 091 931662
90011 Bagheria (PA)
Chiesa Santo Sepolcro
Via Mons. Buttitta, 1
Chiesa SS. Sepolcro
Torna ai contenuti